Fondo Futuro sostiene l’avvio di nuovi progetti imprenditoriali o il potenziamento delle attività esistenti grazie all’erogazione di finanziamenti, dai 5.000 ai 25.000 euro, con un tasso agevolato dell’1% da restituire entro 84 mesi.

Lo strumento si rivolge in particolare a microimprese e liberi professionisti che si trovano in situazione di difficoltà di accesso al credito bancario e contiene una riserva prioritaria rivolta alle donne.

Fondo Futuro è stato lanciato nel 2016 e nell’ultimo bando ha già sostenuto 227 progetti, di cui 114 promossi da donne. Questi ultimi hanno conseguito un finanziamento regionale di oltre 2,7 milioni di euro.