“Lazio Cinema International 2022” – 2^ edizione

“Lazio Cinema International 2022” – 2^ edizione

Data scadenza: 12-01-2023
Ultimo aggiornamento: 28-11-2022

Obiettivi

Rafforzare e migliorare la competitività delle imprese di produzione cinematografica e il relativo indotto, anche mediante una più intensa collaborazione con i produttori esteri. Promuovere maggiore visibilità internazionale delle destinazioni turistiche del Lazio, in particolare dei luoghi di pregio artistico e culturale oggi più marginali rispetto a Roma. Promuovere la competitività del settore turistico. Le Opere audiovisive agevolabili, che devono essere internazionali, classificate come “prodotto culturale” (rif. art. 54, comma 2 del RGE), e realizzate in forza di un contratto di Coproduzione, comprendono le seguenti tipologie: Opere Cinematografiche, Fiction, Opere di Animazione o Documentari

Beneficiari

Piccole e Medie Imprese (PMI), che siano Coproduttori indipendenti titolari almeno in parte dei diritti d’autore sull’opera audiovisiva presentata, operino esclusivamente o prevalentemente nel settore di “Attività di produzione, post-produzione e distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi” (codice NACE ed ATECO J.59.1), e abbiano un patrimonio netto pari o superiore a 40 mila euro. Possesso di una sede operativa nel territorio del Lazio, alla data dell’erogazione (rif. Appendice 2 Avviso). Capacità amministrativa, finanziaria e operativa necessaria a realizzare l’Opera Audiovisiva, congiuntamente agli altri Coproduttori Qualificati. È possibile presentare una sola opera audiovisiva in forma singola o aggregata.

Spesa ammissibile, Contributo e modalità di erogazione:

  • Spese ammissibili: contributo a fondo perduto commisurato ai Costi Ammessi e quindi Sostenuti dal o dai Beneficiari per la realizzazione dell’Opera Audiovisiva agevolata.
  • Voci di spese ammissibili: “Spese Ammissibili Dirette Territoriali”, “Spese Ammissibili Dirette Extraterritoriali”, “Spese Ammissibili Dirette di Procedura”, “Costi Indiretti Forfettari” (rif. Art. 4 Avviso).
  • Contributo massimo: per ogni singola Opera Audiovisiva, non superiore al 35% dei Costi Ammessi e a 500.000 Euro in valore assoluto. Dei 5 milioni di euro, 2,5 milioni sono riservati ad opere audiovisive di interesse regionale.
  • Erogazione: entro 30 giorni dalla sottoscrizione dell’Atto di Impegno il Beneficiario deve richiedere una anticipazione garantita da Fidejussione (importo non inferiore al 20% e fino ad un massimo del 40% dell’aiuto concesso). Possibile richiedere una o più erogazioni a fronte di Stati di Avanzamento Lavori (SAL) relativi a spese effettivamente sostenute (importo pari ad almeno il 20% dei costi ammessi, considerando anche la quota dei corrispondenti costi indiretti a forfait). Richiesta di erogazione a saldo, con relativa documentazione di rendicontazione, presentata entro 15 mesi dalla data di Trasmissione dell’Atto di Impegno. Il termine è aumentato a 27 mesi nei casi delle Opere audiovisive della durata superiore ai 220 minuti o delle Opere di animazione.

Modalità di partecipazione e valutazione delle domande

Le richieste vanno inviate dalle ore 12 del 7 dicembre 2022 e fino alle ore 18 del 12 gennaio 2023, compilando il formulario presente sulla piattaforma GeCoWEB di Lazio Innova (primo step). Terminata la compilazione del Formulario e caricati i documenti previsti, il Richiedente deve completare la procedura utilizzando le funzionalità presenti nella maschera “Procedura di Invio della Domanda”, accessibile tramite l’apposito comando presente nella Scheda “Riepilogo Domanda”. L’invio della Domanda avviene attivando il comando “Invia Domanda” (secondo step). Valutazione: Commissione Tecnica di Valutazione, istituita dall’Autorità di Gestione del POR FESR. L’iter procedimentale della richiesta di contributo è “a graduatoria”: saranno finanziate le opere ammissibili ritenute idonee dalla Commissione Tecnica di Valutazione, in ordine di punteggio fino a esaurimento della dotazione e tenuto conto della riserva per le Opere di Interesse Regionale.

Contatti

Numero verde: 800.989.796 Indirizzo PEC di Lazio Innova valido ai fini dall’Avviso: incentivi@pec.lazioinnova.it Per quesiti di natura generale sull’Avviso: infobandi@lazioinnova.it

Documentazione

Ricerca bandi
Condividi